martedì 11 maggio 2010

Enciclopedia delle teste di cazzo : Gabriella carlucci scienziata

Questo post riguarda fatti oramai vecchi e incartapecoriti,ma che mostrano bene cosa succede quando si mettono delle teste di cazzo in posizioni che non meritano assolutamente.

In tutti i sistemi sociali ed economici troviamo degli elementi totalmente incompetenti in quello che dovrebbero fare o conoscere,si tratta prevalentemente di prestanome, persone che fanno solo ciò che gli viene detto,ignari delle conseguenze delle loro azioni.

Si insomma,degli imbecilli,ecco.

Ora,facciamo un nome a caso.


                                                                      Gabriella Carlucci
Gesù maratoneta,gabriella carlucci.


Una famosa Showsssgirl italiana che decide all'improvviso di darsi alla politica.

Inizia la sua carriera ovviamente nel Pdl ricoprendo cariche del cazzo e facendo stronzate a ripetizione.

Ora sorvoliamo sul fatto che questa scimmia sia stata capace di tamponare un autobus e scappare.(Salvo poi essere riconosciuta e denunciata,ovviamente)

Questo scarto di individuo è stata capace di discutere la candidatura a presidente del Cnr di Luciano Maiani,uno scenziato insignito di numerosi premi scientifici internazionali come :
Scrivendo questa lettera: La posto integralmente perchè è ilare.

Roma, 7 febbraio 2008

Spett.le :
Presidente Prodi
Ministro Mussi
Sottosegretario Modica
P.C. : Componenti Commissione
Cultura Camera dei Deputati
Componenti Commissione
Cultura Senato della Repubblica

Nel proporlo alla Presidenza del CNR Luciano Maiani è stato definito fisico
di alto profilo dotato di grandi capacità manageriali.
Niente di più falso.
Maiani nel 1969 ha avuto la fortuna di lavorare per un semestre ad Harvard
con Sheldon Glashow (Premio Nobel per la Fisica nel 1979) con i quale
pubblicò l’unico suo lavoro degno di interesse.
Lavoro che firmò ma che chiaramente non capì (evidentemente la teoria Glashow iliopoulos Maiani lei l'ha analizzata a fondo) visto che nel 1974 lo rinnegò
pubblicando un altro lavoro (nota bene: insieme a Cabibbo, Parisi e
Petronzio) dove confusero particelle elementari di proprietà fisiche
diverse. Successivamente Glashow addirittura si oppose a che Maiani
ottenesse un posto di ruolo al CERN poiché manifestamente non aveva capito
una teoria di cui era autore. Cosa, questa, estremamente ridicola. (Bella storia,mettere in bocca cose a cazzo a gente che non si conosce)
Tutto questo creò un notevole danno di immagine alla Fisica italiana e alla
tanto pubblicizzata scuola romana della Sapienza: i famosi “eredi di Fermi”
che ancora non hanno prodotto nulla di scientificamente rilevante ma che
sono molto abili nel procurarsi posizioni di potere : Cabibbo( la teoria Cabibbo-Kobayashi-Maskawa è stata insignita del nobel,che è stato dato solo a Maskawa e Kobayashi,ma rimane il fatto che lo avrebbe meritato,oltre ad una serie gigantesca di pubblicazioni e premi importantissimi di cui,ovviamente,la Carlucci non sa un cazzo NdA)
Presidente dell’INFN e dell’ENEA, Petronzio è l’attuale Presidente
dell’INFN, Parisi ha presieduto il Comitato di Alta Consulenza che ha
portato Maiani alla Presidenza del CNR.
Maiani è stato Presidente dell’INFN e Direttore del CERN provocando danni
devastanti ad entrambe le istituzioni. Particolarmente critica fu la sua
gestione del CERN come è dimostrato da numerosi documenti (si veda, per
esempio, Nature del 4 ottobre e dell’11 ottobre 2001).
Letizia Moratti, allora Ministro della Ricerca, riuscì a risolvere la crisi
e impedì una bruttissima figura all’Italia. Da ricordare che Parisi e
Petronzio manifestavano nelle piazze italiane contro la Moratti proprio
mentre lei si impegnava a salvare la faccia (e non solo) al loro sodale
Maiani.
Tutto questo non potrà essere dimenticato. Sarebbe pertanto utile per il
bene di tutti e, soprattutto, del CNR che Maiani facesse un passo indietro.
Invito anche i colleghi della Commissione Cultura del centrosinistra ad
informarsi meglio prima di esprimere giudizi non basati sui fatti e
chiaramente in malafede. Questo invito è inoltre particolarmente rivolto al
Sottosegretario Luciano Modica.

On. Gabriella Carlucci

---------------------------------------------------------------

La settimana dopo Glashow, venuto a conoscenza della cosa, risponde scrivendo a Prodi:

(Traduco solo le parti più importanti,se volete la lettera completa in inglese,la trovate qui .)

Mi sono stati mostrati i contenuti calunniosi della lettera a voi scritta dalla S.ra Gabriella carlucci e datata 7 febbraio 2008
(....)

La lettera afferma falsamente che io abbia discusso la competenza scientifica del Prof. Luciano Maiani il recentemente eletto presidente del Cnr,e mi sia opposto alla sua candidatura al CERN.

Queste affermazioni assolutamente false ed invidiose fanno parte di un tentativo più generale di denigrare lo status scientifico del Prof Maiani.
La lettera denigra i suoi risultati scientifici e quelli dei suoi colleghi,Cabibbo,Parisi e Petronzio,i lavori dei quali sono descritti come "un grave danno per l'immagine della fisica italiana nel mondo.
Non è cosi (e già qui si capisce che aria tira cara la sorella cazzucci)
 (.....)
 Mariani ha giocato un ruolo chiave nella nostra collaborazione,decadi fa,per il quale è stato debitamente insignito di premi internazionali come la medaglia Dirac e il premio Sakurai.
 Le numerose ricerche di Maiani sono state citate oltre 8000 volte (Senza includere le 3600 citazioni al lavoro svolto insieme)
Non ho mai scritto,suggerito o PENSATO neppure remotamente di discutere le competenze di questo eccellente scienziato italiano.(.....)

Sheldon L. Glashow insomma,un premio nobel,risponde per le rime e la Carlucci invece di lanciarsi dal quarto piano e favorire il genoma...

cosa fa?

Ri-risponde cosi (Vi giuro che dopo aver letto la risposta stavo cappottato dalle risate)

Sentite cosa ha partorito l'affittuario del cranio della Cazzucci.

Caro Prof. Glashow, Lei ha scritto al Presidente Prodi insultandomi
brutalmente senza però andare alla sostanza delle cose(se si pensa a quanti le hanno dato della mignotta scafata,non capisco di cosa si lamenti Nda). La informo che i
contenuti della lettera che ha suscitato la Sua ira vengono da notizie
pubblicate su quotidiani italiani, su Nature e su “Lettere al Nuovo
Cimento”. Notizie mai smentite.

Le scrivo solo ora per porLe una semplice domanda: se Maiani e i suoi amici
sono, come Lei dice, luminari stellari stimatissimi in tutto il mondo,
perché non hanno mai vinto il premio Nobel?
Eppure la Fisica della Particella italiana (e, in particolare, quella
romana) è in percentuale e in valore assoluto fra le meglio finanziate al
mondo. Sperò mi risponderà senza insultarmi. E non dica bugie: potrei
sorprenderLa. 

(AHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAH PORCO DIO!!!CAZZO SIGNIFICA POTREI SORPRENDERLA?LO ASPETTA ARMATA ALLA FERMATA DEL BUS?)

Mi immagino la scena alla fermata.

Carlucci (Leggendo da un bloc notes): Dottore avrei voluto che lei non fosse mai...

DOTT.Glashow: CAZZO!CONOSCE IL CONGIUNTIVO!



Voglio dire,una che per tutta la vita ha fatto l'assaggiatrice di pelli  si mette a discutere con un premio nobel per la fisica!impagabile.

Accusandolo di insultarla solo perchè ovviamente,lei non sa un CAZZO di quello che è l'argomento.

Risponde una seconda volta il povero Glashow facendo notare che "moltissimi luminari della scienza non hanno vinto il nobel,fra loro S.Hawking , Edward Witten, Yoichiro Nambu e tanti altri"

 Ci sono molti grandi scienziati e pochi premi,e aggiunge a chiusura della lettera:
"L'italia dovrebbe essere orgogliosa di tanti eroi scientifici,e non,sparlarne".

Questo rende evidente come mettere una come la carlucci a parlare di fisica,quando l'unico buco nero che conosce è situato fra le orecchie,non è una buona idea.


GABRIELLA CARLUCCIO DIO ACCELLERATORE DI PARTICELLE.