domenica 16 maggio 2010

Come schivare la merda che è in noi

Sono solo un abusato bastardo.

Sono rimasto chiuso per due giorni dentro un manicomio,avevo deciso che fermare macchine in corsa sulla tangenziale fosse una buona idea.

Per chiedere sigarette.

Due sbirri credevano il contrario.

Prendevo tutti i treni che potevo a scrocco,scendevo appena il controllore mi beccava e di solito arrivavo.

Fino a quando una volta,mentre sedevo su un venezia pisa di ritorno dal carnevale,il controllore insospettito chiamo la polfer.

Si da il caso che lo stesso giorno le avessero ammazzato un polferino proprio sopra un treno.

Capita che svuotano il vagone e mi trovo 4 poliziotti che intimano il mani in alto,convinti che fossi un pericoloso terrorista.

Londra mi deve molto,colpa di un super hoffman,principalmente.

Mi mancano,quei neuroni.

Ho persino la passione bizzarra per troie,le peggiori,se qualcuno mi fa notare,"stagli alla larga,è una bagascia",beh,state certi che non lo farò.

Salvo poi scoprire che che si,mi piacciono le troie,ma non come fidanzate.

E adesso non mi fidanzo più.

Ma non mi lamento,ogniuno deve saper reggere il rinculo della propria stronzaggine,diffidate da chi si lamenta.

Avevo questa collega di lavoro tedesca viveva con me e  passava il tempo a piangere per come la trattavano,poverina,tutta sola.

Che bastardi.

Io,povero stronzo,la aiutavo come potevo,sul lavoro mi accollavo compiti suoi,che non poteva affaticarsi,bel coglione.

Sta faccenda è andata avanti per mesi.

Fino a quando persi le chiavi dell'appartamento,gli chiesi di farmene una copia.

"Non si può,sono chiavi speciali"- Era una scusa.

E usci.  Fottendosene che io rimanessi confinato in casa,

Quella notte io rimasi barricato,ma lei non entro in casa,bloccai la serratura.

Bisogna essere preparati al rinculo della propria stronzaggine.

2 commenti:

SCIUSCIA ha detto...

Che cazzo, c'ho messo tre minuti a capire che vivevate assieme. Spiega meglio.

kurdt ha detto...

All right,corretto,effettivamente era vago.

Grazie della nota.