lunedì 13 settembre 2010

Tifo e lebbra

Ah!il calcio! quello sport giocato da 25 fessi in tenuta sportiva.Il calcio,quella faccenda che corri sudi,ti picchiano e devi stare zitto,perchè non sei una femminuccia.

Se non vivete in india lo sapete cos'è il calcio,sù.
Mentre loro si tengono il cricket eh!

Cazzo che sport figo il cricket!

Undici contro undici e una palla.

Mica come il calcio.
Il calcio..

Non volevo scrivere nulla sul calcio,perchè voi che mi volete bene (e mi conoscete poco),magari credete che uno come me non possa interessarsi di calcio,quello sport da scimmie.

Ed oggi voglio scrivere di calcio,anzi,di quello che si nasconde dietro al calcio.*

Io so,grazie ad un fluido particolare che mi venne inniettato da Marion zimmer Bradley in persona,che tipo di persona siete,basandomi solo su un dato.

Che squadra tifate.


L'animale tifoso può essere facilmente inquadrato in una categoria,che semanticamente avrà l'effetto di una gabbia,e ci permetterà di capirne la potenziale demenza.

                                         TIFOSO DELLA SQUADRA LOCALE.

 la sua squadra di solito ha nomi come "strozzacappomi f.C." o "cefalese" .
Si esalta  per l'aquisto di Scazzini un rinomato ex campione di 45 anni,con nel carnet persino una fugace comparsata in serie B,generalmente, in tribuna.

Di solito questo tifoso è amico del direttore tecnico della squadra,che è anche il suo salumiere.

                                                  IL TIFOSO  ULTRA' 

Si muove in branchi,composti principalmente di colorati rifiuti umani come lui,che spendono i pochi soldi guadagnati lavorando duramente come cavie da laboratorio spostandosi ogni fine settimana in una città diversa.

Generalmente muoiono pistolettati o sprangati.

                      no future for you!

Non ci mancheranno.



                            IL TIFOSO DELLA GRANDE SQUADRA

Se è tifoso della squadra della città generalmente è solo un tizio senza fantasia,un pò storpio,ma ancora un essere umano.

Diverso è il caso in cui, lui,di Bari ,diventi tifoso del milan.
In questo caso oltre a doversi sobbarcare le spese di affitto di un monolocale a milano e relative trasferte,il povero microcefalo si attirerà l'odio di:
1)Interisti: che si chiederanno cazzo ci fa un terrone a tifare per il Milan,giù botte.
2)Leghisti: Giù botte,senza tanti salamelecchi.
3)Baresi: Tra un impennata con il motorino ed uno scippo,tenteranno di capire come mai un terrone etc etc,giù botte.


                                 IL TIFOSO DELLA PROVINCIALE

La provinciale è di solito l'ancora di salvezza per chi non vuole tifare squadre dai nomi improbabili.
Il tifoso tipico si fa un paio di trasferte all'anno,aspettando che la sua squadra retroceda/conquisti la massima serie/ , ci vuole cuore per tifare una provinciale,ma le soddisfazioni sono tante.

Fra le tante ad esempio,picchiare i tifosi Baresi del Milan.

                 IL CREDENTE  DEL NAPOLI

Il tifoso del napoli deve essere considerato un fedele discepolo di una religione rivelata,il suo dio è ferlaino,Maradona il suo profeta,il San Paolo la sua Mecca.

I tifosi del napoli sono TUTTI ultrà,senza eccezioni.


Io invece tifo cagliari,ma questa è un altra storia,e ve la racconterò in un altro momento




Se ci sono degli ultrà offesi dalle mie parole mi dispiace-
Mi dispiace che un imbecille legga il mio blog.
Posta un commento