lunedì 5 luglio 2010

Come essere un pirata etico

Mentre aspetto pazientemente la prossima crociata contro la pirateria,spendo un pò di tempo per dare il mio punto di vista.



Esistono due scuole di pensiero attualmente,come sempre contrapposte,la prima dice :

"La musica/giochi/programmi/etc etc etc costa troppo QUINDI scarico.

La seconda invece si situa ovviamente esattamente all'opposto dicendo

"eh no,LADRO!se non hai i soldi per comprare il gioco,vaffanculo,pena di morte per i pirati."

Insomma come al solito si formano due schieramenti che non ascoltano ragioni e strillano.


Il problema sorge quando queste due categorie presentano il loro pensiero,che generalmente è un pensiero del cazzo.

Quelli che scaricano spesso se ne escono con cazzate tipo :

"Ahhhhhhhhh scarico per la libertà!per la libertà di non spendere un cazzo"

Ti sparano tutti i loro luoghi comuni uno dopo l'altro.

Dritti in faccia.

D'altro canto,le varie dmca,Siae e compagnia bella reagiscono in maniera inconsulta con argomenti fuori dal mondo.

"Ogni copia scaricata equivale ad una copia non venduta" Consiglio di amministrazione Dmca Usa

"Bisogna appendere questi pirati del cazzo,per i testicoli" Siae : italia

"Cazzo,nessuno che copia le mie poesie?" Sandro bondi,        Marte.

Arriviamo insomma al solito stile muro contro muro che non porta ad un cazzo e non ottiene niente.

Se l'industria volesse aumentare gli introiti,potrebbe molto facilmente investire in piattaforme come Steam,che offrono spesso giochi con qualche annetto a prezzi competitivi.

Oppure direttamente abbassare i prezzi delle proprie produzioni,quasi nessuno può permettersi un gioco a 49 euro,a meno che non sia starcraft 2,per la modalità online.

E arriviamo al secondo punto.

Molti giochi fanno schifo,sembrano fatti solo per sfruttare un mercato in crescita,come quello dei videogiochi,senza un minimo di cura del prodotto,senza una trama,senza un cazzo di niente.

La gente non li comprerebbe uguale.

L'altro giorno,per curiosità,ho scaricato Street Fighter 4,per vedere se valeva la pena spenderci 15 euro (Stava in offerta) ha resistito 1 giorno nell'  hard disk.

A differenza di Oblivion,ero troppo povero per permettermelo,lo scaricai,lo giocai,e giusto qualche mese fa lo ho comprato,perchè era un gioco realmente valido.

Probabilmente non lo avrei mai comprato,se non lo avessi scaricato prima.

Ecco perchè mi definisco un "pirata etico".

"LAAADDRROOOO!!!AHHHH!!!AL ROGO!!!LUTTAZZI COPIA!!(ah no quello era l'altro post).

Lo so che siete li,schiumando,pronti a dare del ladro.

Peccato che probabilmente sono uno di quelli che permette di sopravvivere all'industria,visto che spendo qualche migliaia di euro in film/Giochi/musica noleggiando film,cinema,raccolte di musica (non ultima la raccolta COMPLETA di Charilie Parker)

Poi scarico qualcosa.



E allora? :P

"Non ruberesti mai un auto! non ruberesti mai un cellulare!NON STUPRERESTI MAI UNA                                 VECCHIETTA!

     Insomma...                                                             "MA CHE CAZZO NE SAI?"