venerdì 30 dicembre 2011

Comiks Sex&Rockn' Rollàh



Finalmente è giunto il momento di svelare a voi, cari i miei stalker virtuali, quello che sto progettando per l'anno nuovo.

Cari i miei debosciati e morti di sonno, ricordate l'intro di quel racconto che vi feci leggere? no? Sapevatelo! cioè, RICORDATELO.

Bene, quella era soltanto un' introduzione a qualcosa di più grande e figo, che svelerò solo quando sarà finito, per il momento però posso annunciare di collaborare con un illustratore fighissimo che si chiama Francesco Deidda, noto in italia per aver illustrato il fortunato libro sulle Winx .(Lo SO che non volevi che io lo ricordassi, ma gli errori si pagano, caro mio, e io sono sadico).




Si, le winx, quelle troiette messe su da qualche squallida compagnia di marketing per soddisfare schiere di stronzissime bambine .

Ma non temete, il lavoro che faremo assieme non ha niente a che vedere con fatine figa-di-legno e un po' stronze, ma piuttosto con morti, deprivazione sensoriale, magia negroide, lussuria, bambini decapitati, e altro ancora.

Nel frattempo vi regalo le prime quattro pagine del fumetto, che, tanto per farvelo sapere, partecipa al Komikazen di quest'anno. Ovviamente vinceremo.

Magari non quest'anno.

Ma sicuramente siamo noi i più fighi.


                                                   Se volete ingrandire, Clikkate, tonti.
"Locasciòn"
C'è anche il dramma Familiare, non ci facciamo mancare proprio niente. Noi.


Autobus, Nave, Aereo, roba che manco per arrivare in Ruanda. 
E pure il treno, yeah!. Con quella faccia il tizio non sopravviverà alla notte.


Ed eccoci qua, scommetto di avervi incuriosito con i pittogrammi eh? Ok, mandatemi soldi, molti soldi,  e vi dirò qualcosa di più, altrimenti attaccatevi allo sgnaus.

Kurdt



13 commenti:

  1. Non ti manderò soldi, ma tanti e tantissimi complimenti ed auguri per questo progetto!

    E ribadisco: no, per i soldi rivolgiti altrove :D

    RispondiElimina
  2. Bravo Kurdt!

    I fumetti sono una figata!

    Buon lavoro ad entrambi!

    RispondiElimina
  3. Yeah! A te avevo già fatto trapelare qualcosa ^^' ora rendo noto il tutto e mi nascondo in una grotta a scrivere.

    RispondiElimina
  4. Grazie Mattì.

    Beh, dai, se diventa un fumetto vero con sovracopertina e tutto non lo compri? maledetto!

    RispondiElimina
  5. Qualcosa? Quando? (oddio, sono a rischio figura di merda, ma ora ho il vuoto! Puoi ricordarmi e perdonarmi?)

    ps: attento alle grotte... in questo periodo non ce n'è una libera! :D

    RispondiElimina
  6. "Beh, dai, se diventa un fumetto vero con sovracopertina e tutto non lo compri?"
    Ovviamente no. Me lo scaricherò impunemente :D

    Cazzate a parte, trovo che (almeno da quelle quattro pagine che ho visto) la scelta delle scale di grigio contro il celeste intenso del cielo sia molto interessante. Direi "originale", ma non so se magari l'ha già fatta qualcun altro. Tienimi aggiornato sugli sviluppi di tutte le situazioni!

    Maroc

    RispondiElimina
  7. Minchia me l'ero perso l'incipit. Adesso lo leggo e commento. 

    RispondiElimina
  8. Qualcuno l'avrà fatto di sicuro, l'originalità è mitologica ^^

    RispondiElimina
  9. Sei un negro del cazzo. Vabbè. vorrà dire che non ti aggiungerò tra i miei correttori di bozze gratuiti. Ti dispiace scommetto.

    RispondiElimina
  10. orco lupo, pensavo di essere stato l'unico privilegiato... zoccolina che non sei altro! XD

    RispondiElimina
  11. No, a vederli sei stato l'unico, ma non ti preoccupare, tanto manco se ne ricordano ^^

    RispondiElimina
  12. Una cosa così (la capisci se hai visto Dr. Who, altrimenti non la capisci, nel caso te la spiego: l'alieno nero te lo ricordi solo finché lo stai guardando, quando distogli lo sguardo non ti ricordi più di averlo visto e quello che vi siete detti ;) )
    http://www.liveforfilms.com/wp-content/uploads/2011/04/the-silence-doctor-who.jpg

    RispondiElimina
  13. Ahahahahahahahah

    L'alieno foreveralone ^^' Così impara il bastardo

    RispondiElimina

Dì quello che ti pare, cercando di evitare gli insulti. Se proprio devi insultare, sii creativo.